Browsing "Senza categoria"
Set 10, 2011 - Senza categoria    No Comments

Distrazioni

Ai già noti problemi di organico che di questi tempi tengono banco nei discorsi da bar e nei salotti-bene dei due paesi confinanti, si sono aggiunti ulteriori ostacoli (o distrazioni) al cammino appena iniziato di questa eccentrica e indecifrabile Libertas. Come spesso capita, entrare a far parte dello showbusiness può far perdere il contatto con la realtà: impegni televisivi, sfilate, pubblicità, incisione di cd musicali, ecc. sono un prezzo che i giocatori marundolopivini devono pagare da quando, indossando la casacca verdazzurra per la prima volta, diventano gli idoli di migliaia di tifosi e persone in generale. Qualcuno più di altri è diventato un vero e proprio idolo per i giovani; un sondaggio ha rivelato che il 72% delle ragazzine sotto i 18 anni della zona ha in camera un poster di Matteo Melloni o Mattia Fabbiani. Tra le over 18 vanno invece per la maggiore Francesco Boselli e Federico Pedini, mentre a sorpresa le ultraquarantenni e le milf prediligono il fascino intellettuale (purchè porti gli occhiali) di Bonzagni e il fisico da Chuck Norris di Orestoni. A sorpresa non rientra nella lista dei preferiti dalle donne Simone Cortesi, che si rivela invece molto gradito ad un pubblico omosessuale, seguito in classifica dal solito Melloni tallonato da un insospettabile Resca ex aequo con Calzati e Correggiari. Speriamo dunque che tutte queste distrazioni extracalcistiche (non ultima la registrazione del videoclip dell’inno Libertas-Vigor che Spike Lee dovrebbe girare entro settembre tra Pieve e New York) non vadano a intralciare il percorso non propriamente in discesa dei nostri beniamini. Di seguito vi mostriamo alcune immagini che testimoniano la frenetica attività nel mondo dello spettocalo di alcuni giocatori e chiudiamo con un’esortazione: ragazzi, rimanete umili e regalate ancora tante gioie sul campo ai vostri tifosi. La fama va e viene, ma solo le vostre imprese sul campo vi renderanno immortali!!! (sigh… lacrimuccia di commozione)

DSCN31860001.JPG

Il modello Boselli in passerella…

DSCN31900001.JPG

… seguito da Melloni che esibisce orgogliosamente il suo pacco. (Ci scusiamo per la qualità dell’immagine ma il nostro fotografo Onan non è abituato a vedere tante passere…lle!)

DSCN31640001.JPG

Orestissimi, Bonzagni e Calzati sul set dello spot girato per volere del Ministero del Tesoro contro l’evasione fiscale.

DSCN31610001.JPG

Per concludere, Manser posa per la pubblicità del suo libro nel servizio fotografico apparso su “Max” di agosto.

Set 5, 2011 - Senza categoria    2 Comments

Libertas Argile – Rainbow 0 a 2 (Coppa Emilia)

Infelice prima uscita ufficiale della Libertas-Vigor che sul terreno amico viene sconfitta dal Rainbow Granarolo con un secco 2 a 0. Le scusanti che si possono trovare sono molte (numerose assenze, giocatori fuori ruolo, Festa dei Giovani…), ciò non toglie che i verdazzurri hanno disputato una prima mezz’ora inguardabile, senza riuscire a fare due passaggi di fila, a differenza dell’amichevole di mercoledì scorso a Poggio Renatico (persa 4 a 0) dove nonostante la sconfitta si erano viste cose buone. Al 20° gli ospiti “arcobaleno” andavano in vantaggio, raddoppiando nel secondo tempo e chiudendo i conti del match, ma non della qualificazione che si giocheranno contro una Libertas meno rattoppata domenica prossima in quel di Granarolo. Migliore in campo la “revelacao do ano” Francesco Boselli. Da segnalare l’esordio di Marco “Murza” Bredice, subentrato all’infortunato Melloni all 11° della ripresa. (by Snif)

CIMG2243.JPG

Matteo Melloni

Ago 27, 2011 - Senza categoria    No Comments

Bilancio prima settimana di preparazione

Si è conclusa con l’amichevole di Dosso la prima settimana di preparazione della compagine marindulopivina; nonostante mister Bramini diventi ogni anno sempre più sadico, sottoponendo i suoi ragazzi a carichi di lavoro massacranti, il clima che si respira in casa Libertas-Vigor sembra buono e le prime impressioni sono più che positive. I giovani rispondo con impegno e serietà e la vecchia guardia sembra non aver perso l’entusiasmo degli anni passati. E’ ormai risaputo che la rosa è incompleta (mancano un paio di pedine da centrocampo in su) ma contando su un’ossatura collaudata e sperando che tutti tirino fuori qualcosina in più a livello di cuore, polmoni, testa e “cattiveria” potremo compiere l’ennesima impresa in un mondo del calcio che come stiamo vedendo ha lasciato i valori più sani dello sport solo alle categorie inferiori. Come disse qualcuno durante la prima cena dell’anno scorso: “Il lavoro alla fine paga sempre.” E allora continuiamo a lavorare, chè solo così potremo passare un anno di divertimento, cene allegre e aperitivi festaioli post partita.

Per quanto riguarda l’amichevole contro la Dossese dell’ex bomber Giovannini (primo test stagionale per i verdazzurri), si sono viste buone cose, soprattutto da parte dei giovani. La gara è finita 2 a 0 per gli ospiti con Pedini e Manservisi a segno. La prossima settimana è prevista un’altra amichevole a Poggio Renatico mercoledì e la prima uscita ufficiale in Coppa Emilia contro il Rainbow Granarolo in casa domenica 4. Forza ragazzi, come dice Tony Stantuffo: “L’ottimismo e l’entusiasmo sono la birra della vita!”. Appresto.

DSCN31520001.JPG

Dosso, 27/8/2011. Immigini rubate dal luogo calcisticamente più sacro e inviolabile: lo spogliatoio.

DSCN31550001.JPG

Dosso. Una foto che metterebbe in soggezione chiunque: la Libertas alla carica!!!

DSCN31530001.JPG

Dosso. Altra immagine emblematica della Libertas-Vigor: giocatori e dirigenti al bar!

Ago 20, 2011 - Senza categoria    No Comments

TESTAMENTO

Io me medesimo sottoscritto Simone Manservisi, nel pieno possesso delle mie facoltà mentali e un po’ meno fisiche, dichiaro quanto segue:

in caso di collasso cardiocircolatorio durante i giorni di preparazione, esento mister Gianfranco Bramini nato a Quarto Oggiaro da qualsiasi responsabilità…

nel caso non dovessi lasciarci le penne ma rimanere in uno stato comatoso-vegetativo, autorizzo l’espianto dei miei organi: fegato, pancreas, reni, polmoni, cuore e cervello esclusi (in pratica autorizzo solo l’espianto dei bulbi oculari). Desidero inoltre essere cremato; vorrei che le mie ceneri venissero mischiate a bamba e sniffate dai miei compagni di squadra durante una cena sul terreno del Bernabeu.

come scritto nel testamento prontamente consegnato al notaio sig. Sciaguri Marco da Muggiò, dispongo che i miei averi vengano lasciati alle seguenti persone o impiegati nei seguenti modi:

lascio la mia Polo-DeLorean del ’92 al museo Libertas-Vigor la cui costruzione è prevista entro il 2015 nell’attuale area dove sorge l’Old Trafford di Pieve.

i diritti d’autore dei miei libri li cedo in omaggio ai collaboratori del blog Snif e Onan. Dispongo che le copie attualmente in mio possesso vengano distribuite durante la cena di cui sopra ai compagni e tifosi che interverranno.

cedo a titolo gratuito i diritti di sfruttamento della mia immagine al vincitore di un match di wrestling tra il ceffo col graziellino che gira per Argile e Big Mike.

cedo inoltre, sempre gratuitamente (benchè abbiano un valore inestimabile), i miei affezionati Doctor Marten’s al milite ignoto che sorge in piazza Gadani a castello d’Argile.

autorizzo la lettura e la pubblicazione dei miei diari segreti solo a partire dal 50° anno dopo la mia morte. Mi assumo tutte le responsabilità (che me ne futte, so’ morto!) sulle forti e clamorose rivelazione che contengono e che potrebbero turbare gli animi ingenui e sensibili dei più.

regalo gli ultimi 100 euro rimasti sul mio conto corrente ai giovani che verranno in prima squadra quest’anno: tale somma dovrebbe coprire gli ingaggi di almeno cinque o sei di loro.

Per concludere, saluto tutti con affetto e anche un po’ di affangol…

DSCN04310001.JPG

Ricordatemi così!

Lug 31, 2011 - Senza categoria    No Comments

Venti di guerra

Purtroppo dobbiamo registrare un certo malcontento tra le frange più estreme del tifo organizzato marindulopivino. Ieri pomeriggio un centinaio di tifosi ha attaccato lo striscione che potete vedere qui sotto davanti alla villa-bunker di Umberto Cossarini. A nulla sono valse le intimidazioni degli uomini armati del patròn posti a guardia del fortino: i supporters verdazzurri hanno chiesto a gran voce il ritorno di Giovannini, ma soprattutto hanno chiesto alla società di aprire il portafofoglio per allestire una squadra competitiva e liberare i dissidenti rinchiusi nei sotterranei del campo. Venti di rivolta spirano dall’Africa a Argile!!!

giova2.jpg

Lug 24, 2011 - Senza categoria    2 Comments

Addii e Arrivederci

Sorpresa all’Erzen Beer: all’insaputa di tutti, ieri sera nei pressi del suo gazebo, il nostro Manser ha convocato giornalisti di stampa e televisione per annunciare il suo addio al calcio. “Questa è la mia ultima stagione” ha spiegato ai presenti. “L’ho detto e pensato già tante volte negli ultimi anni, ma questa volta sono davvero al capolinea, non tanto perché non abbia più voglia o per colpa del fisico che, nonostante gli anni e i vizi, regge ancora abbastanza bene; il motivo sta nel fatto che l’arte letteraria ha preso il sopravvento e comincio a sentirmi uno scrittore anche nello spirito… Ci sono tante idee che frullano vorticosamente nella mente, e con la consapevolezza (o autoconvincimento) che ho un minimo di talento e tanto di non banale da dire, potrei anche fare “cose importanti”. Il calcio è ormai in secondo piano, una parentesi che si chiude (almeno in parte) e che forse un po’ mi mancherà.” Al giornalista che gli chiede quali sono i suoi obiettivi per questa stagione, Manser risponde così: “Vorrei segnare almeno 4 gol per arrivare a quota 100 in carriera e magari farne pure 10 per battere il record stagionale, ma il vero obiettivo è la salvezza. Chiudere dando il mio contributo per questo risultato sarebbe il regalo più bello che posso farmi. Poi mi aspetto anche un piccolo busto di fianco al monumento in piazza!!!…” Per concludere Manser parla ancora di libri e scrittura: “Scrivere al giorno d’oggi è come aprire un salumificio a Islamabad: nessuno ti caga! La gente, soprattutto i giovani, è sempre più menefreghista, ignorante e attratta da stupidaggini e quindi l’arte letteraria, soprattutto se praticata in piccolo, sembra senza ossigeno. Invece io di ossigeno ne ho eccome! Vendere libri e guadagnarci pure sarà anche impresa titanica, ma a me piace e gratifica più di uno stipendio guadagnato perdendo tempo e salute a scapito di un padrone o di una società che non fa altro che spingere il toblerone nel deretano ogni giorno sempre più a fondo. Avrò successo? Chissenefrega! Scrivo e mi sento vivo. Scrivo perché sono convinto che tra le pagine dei libri è racchiusa la Magia e a volte anche la Verità. Scrivo perché è la MIA STRADA.”

IMG_2994.JPG

Manser sta per uscire di scena…

Lug 20, 2011 - Senza categoria    No Comments

Altre immagini Torneo di Pieve

Altre immagini del Torneo di Pieve che ne confermano la piena riuscita; per l’anno prossimo, viste le premesse, ci si attende un successo ancora maggiore! Intanto ricordo ai giocatori della prima squadra che venerdì 22 luglio alle ore 20.00 ci si trova all’Erzen Beer per mangiare un salsicciotto accompagnato da due, tre, quattro, cinque birre. E’ atteso anche patròn Cossarini, che  a quanto sembra dovrebbe atterrare in elicottero per presentare ai fans la “nuova” rosa e spiegare il progetto “Futuro e Libertas” che prevede l’immediata promozione della compagine verdazzurra e il raggiungimento dell’Eccellenza nei prossimi cinque anni. Interverranno anche i maggiori sponsor del sodalizio marindulo-pivino impegnati nell’impresa: la Clelia, il bar m.c.l. e la ferramenta di Argile, e il barachéin di zio Mork di Pieve. Dai ragazzi, che la strada è tutta in discesa!

DSC_6664.JPG

L’ineguagliabile staff.

DSC_6567.JPG

Il folto pubblico presente sugli spalti.

DSC_6550.JPG

La formazione dei 2000 di Argile festeggia la vittoria nella propria categoria.

CSC_6666.JPG

Foto di gruppo dei 2000 di Pigaiani.

DSC_6430.JPG

Premiazione dei 2001 pievesi.

CSC_6669.JPG

I 2001 marindulo-pivini in posa per i fotografi.

DSC_6338.JPG

Per concludere un’immagine che racchiude l’essenza del calcio giovanile: la gioia, la festa, l’allegria al di là del risultato!

 

Lug 15, 2011 - Senza categoria    No Comments

TORNEO CITTA’ DI PIEVE DI CENTO

Il torneo interprovinciale “città” di Pieve di Cento (5° trofeo Stefano Golisano), che si svolge dai primi di maggio a inizio giugno, è giunto quest’anno alla sua nona edizione. Grazie all’entusiasmo, all’impegno e alla simpatia di uno staff affiatatissimo, sta crescendo di anno in anno, rivelandosi una delle kermesse sportive più importanti della zona. In questo e nel prossimo post vi mostreremo alcune immagini che non fanno altro che sottolineare le parole appena scritte…

DSC_6260.JPG

Un’inquietante immagine del cassiere incassato Davide Fini!!!

DSC_6258.JPG

I custodi-factotum di Argile e Pieve: Cherni e Ero.

DSC_6279.JPG

Bramini senior non dà un attimo di tregua a Bramini junior…

DSC_6293.JPG

Il sindaco di Pieve (credo) alla premiazione.

DSC_6380.JPG

Patron Cossarini “istruisce” il sindaco pievese.

DSC_6414.JPG

Zona “cassa”!

DSC_6425.JPG

In questa foto c’è la storia del calcio argilese: il Presidente onorario della Libertas Bruno “il Gatto” Manservisi e l’ex custode Emilio Vassalli.

 

Lug 5, 2011 - Senza categoria    2 Comments

Presentazione rosa 2011/12

Ieri sera si è riunita la rosa che affronterà il campionato 2011/12. A dire il vero noi giornalisti, accorsi in massa nella sede pievese della società, non eravamo al corrente si trattasse della presentazione, anche perchè parlando con i singoli giocatori sapevamo che nessun contratto era ancora stato discusso di persona. Invece ci siamo trovati insieme a società e giocatori pronti per essere presentati ai molti tifosi (gli unici a sapere della presentazione) accorsi all’esterno dell’Old Trafford. Proprio i tifosi sono stati i più amareggiati nell’apprendere le partenze di Bergonzini, Tinti e la non conferma di un Dilengite che sembrava a tutti una pedina più che ottima per assemblare un attacco decente dopo la partenza del venezuelano mascarinese Maurito Giovannini. Di acquisti non credo se ne parlerà, se non di qualche giovane in prestito da altre società. Il ritorno di Boselli dal Portogallo dopo il prestito allo Sporting LESBOona e la maturazione di giovani di belle speranze come Cossarini e Alberghini, dovrebbero garantire l’ormai annosa e leggendaria solidità difensiva biancazzurroverde, ma per ora rimangono grosse incognite da centrocampo in su, dove ricordiamo se ne sono andati anche Cinelli (prestito alla Macaretolese), Teccia (Coccodrilli del Reno). Fischi dei tifosi si sono uditi nell’apprendere la messa sul mercato di Cherni, a questo punto unica garanzia di spettacolo per l’anno prossimo. Per concludere, una breve indiscrezione: pare che Ginesi rientri in società come psicologo  e motivatore al posto di un ormai psicolabile e demotivato Simone Cortesi.

ginesi.jpg

Il nuovo psico-motivatore della Libertas Vigor ritratto in una vecchia vignetta de “l’Unità”.

Pagine:«123456789...37»